[/av_three_fifth]

Anziani, 7 ore sonno

Sette ore di sonno – né più né meno – è quanto probabilmente bisogna dormire almeno dai 65 anni in su per mantenere giovane il cervello, proteggerlo da invecchiamento e atrofia. Lo suggerisce uno studio pubblicato sulla rivista Sleep e condotto tra la John Hopkins University di Baltimora e il National Institute on Aging (Nia). Lo studio è stato diretto da Adam Spira e vede tra gli autori il gerontologo italianoLuigi Ferrucci del Nia. Gli esperti hanno coinvolto 122 individui di età media 66 anni all’inizio dello studio (questi soggetti erano arruolati nel “Baltimore Longitudinal Study of Aging”). I ricercatori hanno raccolto informazioni sul numero di ore per notte mediamente trascorse nel sonno dai partecipanti e poi hanno sottoposto ciascuno a risonanza magnetica ripetuta periodicamente nell’arco di circa otto anni. E’ emerso un legame tra durata del sonno riportata dai partecipanti e livello di atrofia della materia grigia riscontrato dalla risonanza. (ANSA)

Iscriviti subito alla nostra newsletter.

Resta aggiornato sui prossimi articoli

Privacy policy *
Grazie per la tua richiesta
Si è verificato un errore durante il tentativo di inviare il tuo messaggio. Per favore riprova più tardi.

Leggi anche

Prenota subito uno dei nostri servizi.

oppure contattaci subito su Whatsapp 388 6592154

Prenota