[/av_three_fifth]

Insufficienza venosa: integratori alimentari ed un corretto stile di vita.

Pesantezza alle gambe, formicolii agli arti, caviglie gonfie, crampi ai polpacci sono sintomi molto comuni di una patologia nota come insufficienza venosa: essa è caratterizzata da un difficoltoso ritorno del sangue venoso al cuore.
L’insufficienza venosa richiede un intervento terapico: quando non trattata o trascurata, la condizione può degenerare con la comparsa di edema, alterazioni cutanee ed, infine, ulcere. Integratori alimentari, creme ad azione capillarotropa e calze elastiche, rappresentano un valido aiuto.
La patologia ha avuto vasta diffusione negli ultimi decenni a causa di uno stile di vita molto più sedentario e di una riduzione del tono venoso, cioè dell’elasticità delle pareti dei vasi sanguigni, determinata da una cattiva alimentazione o da variazioni ormonali. Inoltre ci sono fattori esterni che non vanno trascurati come, per esempio, l’arrivo del caldo con la bella stagione, che determina una dilatazione dei vasi sanguigni ostacolando il normale flusso ematico. Ciò mette in sofferenza i tessuti circostanti provocando infiammazione e gonfiore, e questa purtroppo, è una condizione molto frequente a Catania considerando le estati torride che viviamo.
Particolarmente indicati sono gli integratori alimentari formulati con rimedi fitoterapici , da utilizzare anche come completamento della cura farmacologica. Da preferire gli estratti naturali quali:
– Centella asiatica con proprietà flebotoniche e stimolanti il microcircolo;
– Ippocastano: ha azione protettiva e antinfiammatoria sui capillari, inoltre favorisce il drenaggio linfatico;
– Rusco o pungitopo con proprietà antiinfiammatorie, antiedemigene, vaso-protettive;
– Vite rossa ha proprietà flebotoniche, capillaroprotettive, antiossidanti e antiflogistiche;
– Mirtillo nero ha proprietà protettiva dell’endotelio vasale ed antiossidante.
Ed anche se è vero che le calde temperature della nostra Catania non sono un alleato per le nostre gambe, un altro rimedio proviene proprio dalla nostra terra.
Gli agrumi (limoni, arance, cedri, pompelmi) contengono nella parte bianca della buccia i bioflavonoidi (che possiamo assumere sotto forma di integratori alimentari): essi riducono l’ infiammazione a livello delle pareti venose alleviando pesantezza e gonfiore.
Oltre ai principi attivi estratti da queste piante e somministrabili mediante creme ad applicazione topica o integratori alimentari, può rivelarsi utile l’adozione di comportamenti virtuosi inerenti al lifestyle attraverso lo svolgimento di regolare attività motoria per attivare e potenziare la pompa muscolare del piede- polpaccio, utilizzare scarpe comode, tenere gli arti sollevati durante il riposo notturno, correggere difetti di postura.
Ed in ultimo ma non meno importante seguire un’alimentazione sana e bilanciata al fine di mantenere un peso corporeo ottimale, ed introdurre nella dieta una maggiore quota di alimenti ricchi di vitamina C e di colore viola/blu scuro ricchi in sostanze ad azione antiossidante e vasoprotettiva.

Iscriviti subito alla nostra newsletter.

Resta aggiornato sui prossimi articoli

Privacy policy *
Grazie per la tua richiesta
Si è verificato un errore durante il tentativo di inviare il tuo messaggio. Per favore riprova più tardi.

Leggi anche

Prenota subito uno dei nostri servizi.

oppure contattaci subito su Whatsapp 388 6592154

Prenota