[/av_three_fifth]

Integratori di magnesio e potassio: la ricetta per sopravvivere al caldo.

L’estate è ormai alle porte ma le belle giornate e le alte temperature si fanno già sentire a Catania.
Per permettere le normali funzioni fisiologiche e idratare correttamente il nostro corpo, come tutti sappiamo e come consigliato dai medici, bisognerebbe mangiare molta frutta e verdura e bere almeno due litri di acqua al giorno (o almeno 8 bicchieri).
Ma perché una corretta idratazione è così importante, soprattutto nei mesi estivi?
L’acqua è da sempre un grande alleato per la cura del nostro corpo: elimina le tossine attraverso la minzione, il sudore e l’attività intestinale, mantiene la temperatura corporea normale, lubrifica e ammortizza le articolazioni, protegge i tessuti sensibili.
E quando il caldo mette a dura prova le nostre energie è anche bene essere certi di mantenere sempre il giusto livello di sali minerali per sentirci energici e concentrati; e se la sola acqua non basta, una buona soluzione potrebbe essere quella di utilizzare integratori salini che contengono magnesio e potassio, fondamentali per il nostro fisico e la nostra mente.
Magnesio e potassio sono due dei minerali più abbondanti all’ interno del nostro organismo al quale apportano numerosi benefici. Il magnesio è importante per la produzione di energia cellulare, le attività enzimatiche, riduce la pressione arteriosa facendo dilatare i vasi sanguigni, migliora l’attività cardiocircolatoria supportando l’attività del cuore e riducendo la probabilità di formazione delle placche aterosclerotiche, ma non solo! ( Scopri le altre funzioni del magnesio leggendo il nostro articolo “Prendi la vita con magnesio! L’importanza degli integratori di magnesio.”)
Il potassio, detto anche “minerale del cuore”, tra le molteplici funzioni che esplica interviene nella trasmissione degli impulsi muscolari e nervosi, regolarizza l’attività cardiaca e la pressione sanguigna.
Ma perché questi due minerali sono così strettamente correlati tra di loro tanto da essere assunti insieme sotto forma di integratori alimentari? Il razionale di questa associazione risiede nella stretta correlazione biologica tra i livelli dei due minerali nell’organismo; il magnesio, infatti, rappresenta un cofattore essenziale per l’attività di una particolare pompa detta pompa sodio/potassio, preposta al trasporto di ioni sodio nell’ambiente extracellulare e di ioni potassio nell’ambiente interno alle cellule.
Carenze di magnesio possono limitare la funzionalità di questa pompa, riducendo le concentrazioni intracellulari di potassio ed aumentando quelle di sodio. Le carenze di magnesio possono quindi condurre a perdite di potassio.
Un’alimentazione corretta ed equilibrata, ricca di cereali integrali, frutta e verdura fresche di stagione, acqua e proteine vegetali, ci mette al riparo dal pericolo di carenza di magnesio o potassio.
Tuttavia in alcune situazioni (ad esempio perdite eccessive attraverso un’intensa attività sportiva, vomito prolungato, diarrea cronica, abuso di lassativi e diuretici, crampi, stress…) potrebbe rendersi necessario l’uso di integratori.

Iscriviti subito alla nostra newsletter.

Resta aggiornato sui prossimi articoli

Privacy policy *
Grazie per la tua richiesta
Si è verificato un errore durante il tentativo di inviare il tuo messaggio. Per favore riprova più tardi.

Leggi anche

Prenota subito uno dei nostri servizi.

oppure contattaci subito su Whatsapp 388 6592154

Prenota