Con la parodontite aumenta il rischio di tumori

Le malattie gengivali in stadio avanzato aumentano il rischio di cancro. E’ quanto emerge da uno studio Usa coordinato dalla Tufts University di Boston e pubblicato sul Journal of National Cancer Institute. I ricercatori hanno passato al setaccio i dati di esami dentistici completi eseguiti su 7.466 persone di Maryland, Minnesota, Mississippi e Carolina del Nord e che sono stati eseguiti dalla fine degli anni Novanta fino al 2012. Tra questo campione sono stati diagnosticati 1.648 nuovi casi di tumore. Il gruppo di ricerca ha riscontrato un aumento del 24% del rischio di sviluppare il cancro tra chi aveva una grave parodontite rispetto a quelli con una parodontite lieve o che proprio non la avevano. Tra i pazienti senza denti (che può essere un segno di grave parodontite), l’aumento del rischio era del 28%. Il più alto rischio è stato osservato nei casi di cancro del polmone, seguito dal tumore del colon-retto. «Questo è il più grande studio sull’associazione tra malattie gengivali e il rischio di cancro che usa esami dentali. Sono necessarie ulteriori ricerche per valutare se la prevenzione e il trattamento della malattia parodontale possano contribuire ad alleviare l’incidenza del cancro e ridurre il numero di decessi dovuti a determinati tipi di tumore», ha detto Dominique Michaud, docente di salute pubblica della Tufts. (ANSA)

Credits to: Ansa
Photo by Geo Days on Unsplash