Aglio tradizionale cinese è efficace contro batteri

Scienziati cinesi hanno scoperto che l’aglio Laba, un alimento tradizionale della Cina, possiede tre differenti tipi di peptidi attivi capaci di distruggere i batteri, suggerendo così una possibile alternativa agli antibiotici. L’aglio verde Laba, un piatto leggermente speziato conservato nell’aceto, viene solitamente preparato l’8° giorno del 12° mese lunare cinese, quando in Cina si celebra il Laba Festival (‘La ba’ in cinese significa proprio ‘8 dicembre’).

Secondo i ricercatori dell’Università di Tianjin, i tre peptidi attivi dell’aglio Laba possono aprire pori sulla superficie esterna dei batteri, distruggendone le membrane e provocando la perdita di materiale cellulare e inibendo la crescita di batteri come Escherichia coli e Staphylococcus aureus. I risultati di questo studio sono stati citati dalla rivista Food & Function.

Secondo gli scienziati, questi peptidi attivi possiedono un’elevata attività antibatterica e bassa tossicità. Questa scoperta fornisce una base teorica per l’ulteriore sviluppo di farmaci antimicrobici naturali. I peptidi sono “messaggeri chimici”, costituiscono una classe di composti, presenti sia negli animali che nei vegetali, che regolano funzioni vitali come la crescita, il metabolismo e la fertilità.

Credits to: Ansa
Foto di RitaE da Pixabay