Stressati e ansiosi? Sonno profondo ‘balsamo’ per il cervello

Stressati al massimo? Dormire può aiutare. Un sonno profondo è in grado di ‘rigenerare’ un cervello ansioso. Lo rileva una ricerca dell’Università della California di Berkeley, pubblicata sulla rivista Nature Human Behaviour. Sembra quindi che Macbeth di William Shakespeare avesse ragione quando si riferiva al sonno come “balsamo di menti ferite”.

Una notte in cui si dorme bene stabilizza le emozioni, mentre una insonne può innescare un aumento del 30% dei livelli di ansia. I ricercatori hanno scoperto che il tipo di sonno più adatto a calmare un cervello ansioso è quello ad onde lente a movimento oculare non rapido (NREM), uno stato in cui le oscillazioni neuronali diventano altamente sincronizzate e frequenza cardiaca e pressione sanguigna calano. Oltre a misurare la connessione ansia-sonno in 18 partecipanti alla ricerca, gli studiosi hanno replicato i risultati in un altro esperimento con altre 30 persone.

Credits to: ANSA
Foto di Pexels da Pixabay